Cerca
  • Margherita Pogliani

Beauty Glow



Era bella, in ogni senso.

Era bello il suo sorriso.

Era bella la sua grinta.

Era bello ogni suo progetto.

Era bello il suo interesse, verso tutto e tutti.

Era bella la sua amicizia, la sua professionalità.

Era bello il suo slancio. Perché non era volo ma presenza. Vera.

Tristezza e rabbia sgorgano spontanee di fronte a una bellezza che si spegne troppo presto.

Ma un’emozione più grande mi pervade: la gratitudine per averla conosciuta, per aver condiviso un pezzo di strada insieme, per la bellezza ha creato e che mi ha lasciato.

Maria era vera bellezza: vera professionista di bellezza, scriveva pezzi di coinvolgente bellezza, cresceva con bellezza, reagiva con bellezza, gestiva il peggio cercando, anche lì, l’essenza della bellezza profonda, non estetica. Maria è stata per me anima del Beauty in ogni senso: nel lavoro come nel privato, nel tatto come nel vissuto, nella franchezza come nell'entusiasmo.

“Sai, sto imparando a convivere con la sua presenza - mi aveva detto. Non voglio mascherarmi né esserne condizionata. Lui c’è. Ma io sto scoperto un’umanità, un crescendo di solidarietà intorno che è pura bellezza. Vorrei condividerla, iniziando a raccontare i trucchi che diventano miei alleati”.

Trucchi emotivi. Trucchi reali. Dalla meraviglia e gratitudine per tutta l’energia, l’affetto e l’ammirazione che sentiva da parte di chiunque la conoscesse agli how to per prendersi cura delle sfide che quotidianamente cercavano di piegarla. Maria connetteva bellezza.

Come ha scritto tempo fa un’altra ex collega: “Siamo forti, siamo tutte donne forti, ma mai nessuna è abbastanza pronta (…). Anche se circondate da amori totalizzanti, mariti esemplari e amiche del cuore stupende, lì saremo sole con tutte le nostre fragilità, di fronte a uno specchio che ci rimanda un’immagine lontana. Non la nostra”.

Anche Maria si guardava allo specchio e, senza perdersi d’animo, si prendeva cura con apertura e slancio dei suoi progetti, dei suoi affetti, del suo essere bella, dentro e fuori. Trattava con-passione persino i limiti che il corpo imponeva, sperimentando prodotti che lenissero i dolori della pelle, formule che attenuassero le ombre ed esaltassero la luce. Soprattutto provando sempre rispetto, generoso e genuino, per se stessa e per gli altri.

Era il suo bello, au naturel. “Obiettivo del trucco – scriveva su D.Repubblica in uno dei suoi ultimi articoli - è sublimare l’effetto radioso e naturale del viso, far emergere quel glow di cui tanto si parla”.

Quel glow per lei non era un trucco. Aveva nell’animo quel bagliore. Lo trasmetteva con lo sguardo e con il sorriso. Labbra calde, piccanti, spontanee, avvolgenti. Occhi sbarazzini, liberi, brillanti, luminosi. Simili a quelli di Audrey Hepburn che, fatalismo, viveva così la bellezza:

“Per avere labbra attraenti, pronuncia parole gentili; per avere gli occhi belli, guarda quello che le persone hanno di bello in loro; per rimanere sottile, condividi i tuoi pasti con coloro che hanno fame; per avere dei bei capelli, lascia che un bambino li accarezzi ogni giorno; per avere un bel portamento, cammina sapendo di non essere mai sola, perché coloro che ti amano e ti hanno amato ti accompagnano.
Le persone, più ancora che gli oggetti, hanno bisogno di essere riparati, viziati, risvegliati, voluti e salvati: non rinunciare mai a nessuno. Ma pensa anche che se un giorno hai bisogno di una mano, ne troverai una alla fine di ciascuna delle tue braccia: crescendo ti renderai conto che hai due mani, una per aiutare te stesso, l’altra per aiutare coloro che ne hanno bisogno.
La bellezza di una donna non è nei vestiti che indossa, nel suo viso o nel modo di sistemare i capelli. La bellezza di una donna si vede nei suoi occhi, perché quella è la porta aperta sul suo cuore, la fonte del suo amore. La bellezza di una donna non è nel suo trucco, ma nella sua anima. È nella tenerezza che dà, nell’amore, nella passione che esprime. La bellezza di una donna cresce con gli anni”.

E resta per sempre con il suo ricordo glow.

©MargheritaPogliani 2019

  • White LinkedIn Icon
  • White Instagram Icon
  • White Facebook Icon
CONTACT

Per me è sempre un vero piacere connettersi, conoscere nuove realtà, storie, persone.

Per co-creare inedite emozioni.

Seguitemi su Storifai e scrivetemi senza esitazioni.

Grazie per il contatto!